Branzino con i carciofi

Scritto da Residence Orchidea - Pietra Ligure on . Postato in Buon cibo di Liguria

Questo mese torniamo in cucina e prepariamo un piatto di pesce: il branzino con i carciofi ovvero il “luassu cun e ardiciocche”.
Ci siamo gia’ sbizzarriti con il sugo di carciofi  ma essendo ortaggi di stagione, vale la pena cucinarli in modi differenti ed ancora una volta, è Riccardo Ferrari a raccontarci questa ricetta gustosa e profumata nel nuovo libro “Un arbanella di acciughe” edito nel 2013 con tanti piatti di Liguria.

Buon cibo di Liguria

Buon cibo di Liguria

Ingredienti:
1 branzino (di Liguria) di circa 1 kg, sei-otto carciofi (di Albenga), aglio, prezzemolo, origano, olio extravergine (di Liguria), sale, vino bianco secco.

Lavate e pulite (eviscerate) il branzino. Tritate un ciuffo di prezzemolo e mezzo spicchio d’aglio. Pulite i carciofi e tagliateli a spicchi. In una pirofila (di coccio se possibile) versate un filo d’olio extravergine, mettete il branzino e ai lati i carciofi. Aggiungete poi il trito sul branzino e sui carciofi ed aggiungete un pizzico di origano.
Tritate molto finemente due o tre spicchi di carciofo, un ciuffo di prezzemolo, uno spicchio di aglio e metteteli nella pancia del branzino. 
Irrorate con mezzo bicchiere di vino bianco secco e mettete in forno caldo per mezz’ora circa avendo l’accortezza di farlo cuocere su ambo i lati. Se durante la cottura il pesce risultasse troppo asciutto, aggiungete altro vino bianco. 
Buon appetito, noi andiamo a cucinarlo e…aspettiamo commenti e ….fotografie!

Ps: Se vuoi condividere con noi una ricetta particolare, scrivici: saremo lieti pubblicarla nel blog del Residence Orchidea!